eclissi solare parziale

IL SILENZIO DI GAIA

Ogni novilunio indica un nuovo inizio e il 30/04/22 si manifesterà la congiunzione tra il Sole e la Luna nel segno del Toro che si fondono insieme in un grande amplesso, così profondo come le radici della terra, quella sana e fertile appartenente al segno del Toro che con i sensi si perde nei piaceri, negli odori e nei sapori semplici della vita. Un abbraccio tanto stretto e allineato da creare un’eclissi di Sole parziale, non visibile dal nostro emisfero, una connessione profonda che amplifica le azioni nel nostro quotidiano, i fatti concreti quelli che piacciono al Toro, le azioni caricate di intenti che apportano i cambiamenti, che modificano la realtà, per questo è importante avere in questi giorni buoni propositi, sia con se stessi che con gli altri.  

Gaia si risveglia, il mondo si colora e con tanta generosità mamma natura si mostra in tutta la sua abbondanza, eppure a tanti passa inosservata, anzi spesso è maltrattata dal suo inquilino peggiore.. l’uomo.. che succhia le sue risorse, specula alle sue spalle e si muove nella società del grande caos, dove si vive con la paura della morte perché la malattia domina sulla salute, dove è più facile odiare che amare, dove la prigione si alterna alla libertà e la guerra si traveste di pace.  La società delle maschere che prima o poi dovranno cadere.

Ripartire dal silenzio, quello ormai perduto e fagocitato dal frastuono di un pianeta rumoroso e urlante, inquinato e corrotto, ingiusto e sporco.. ognuno di noi e’ responsabile delle scorie emotive non ecosostenibili che produce nel mondo… e allora come si fa? Si fa il punto zero, si fa pulizia, si aprono le finestre e si fa entrare il Sole nella propria “dimora” si respira e si ascolta in silenzio la propria voce interiore perché solo così si può cogliere quella dell’ altro… e smettere di identificarsi nel giudizio assoluto, arrogante, quello convinto di sapere tutto, ma tornare ad essere semplici, umili, accoglienti, restando con tante domande senza risposta, dove ognuno con la sua diversità apporta un valore, una verità, un piccolo pezzo di storia che si aggiunge al breve passaggio che viviamo su questa terra.

Una terra dalle ampie prospettive, ora ridotta l’ ombra di se stessa, una terra saccheggiata e soffocata dall’ odore nauseabondo di letame, una terra tradita dai suoi stessi figli e che ora più che mai ha tanto bisogno di essere curata, rispettata per la bellezza dei suoi doni.

Ritornare ad amarla, ritornare ad amarci, ritornare ad amare può essere un nuovo inizio. 

27/04/2022

Vanessa Visani

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...